Vai al contenuto

Giulia Son

Home » Come capire quando è il momento di delegare.

Come capire quando è il momento di delegare.

Gestire il tuo Business da sola è una vera impresa. Una che, guarda un po’, non sta scritto da nessuna parte tu debba superare. Ad un certo punto della crescita del tuo Brand, infatti, sarà cosa buona e giusta delegare alcune attività. Ma come capire quando è il momento giusto per farlo?

Ogni mattina una Solopreneur si alza, e sa che dovrà capire con esattezza a quali priorità dedicare il proprio tempo. Infatti, la convinzione che possiamo fare tutto da sole e, soprattutto, che possiamo fare tutto contemporaneamente è una grossa svista. Grossa. Enorme. (cit.)

Il multitasking non si è mai dimostrato davvero funzionale; inoltre, bisogna ammettere che come esseri umani abbiamo la percezione del tempo come una realtà lineare e le nostre giornate sono fatte di ventiquattro ore.

La morale è che non puoi davvero fare tutto da sola; e più il tuo business crescerà, meno sarai in grado di gestire ogni cosa con le tue sole due mani. Individua le priorità e rimanda il resto a dopo. Oppure, destina quelle attività a qualcun altro.

Iniziare a delegare.

Affidare a qualcun altro – ad esempio, una collaboratrice esterna – un pezzo della nostra attività può essere una sfida: perché significa ammettere di non essere onnipotenti; perché significa rinunciare ad un po’ di controllo; perché… beh, perché le nostre attività sono nostre creature, no?

Ma, se vuoi crescere, è necessario delegare.

In questa intervista a Silvia Censi di Deerspensa Studio parliamo proprio di delega, e di come affidarsi ai giusti collaboratori ci alleggerisce la vita – e ci libera del tempo che possiamo investire in ciò che ci viene meglio.

 

Come capire quando è il momento di delegare.

Una delega rappresenta un investimento, quindi è ovvio che tu voglia essere sicura che è davvero il caso di farlo. Ecco una serie di indizi che ti aiuteranno a capire che è arrivata l’ora di delegare.

• Sei stanca e stressata: se non ti rimane un briciolo di tempo libero; se senti che le responsabilità ti schiacciano; se la tua To-Do List non si accorcia mai… mia cara, corri subito ai ripari prima di entrare in un burn-out. Non c’è davvero nulla di male nell’ammettere che le nostre energie hanno un limite. Se arrivi a consumarle tutte, sarà molto più difficile poi rimetterti in marcia; ma se ti fermi prima, saprai ripartire più in fretta.

• Non hai più tempo per fare le cose che ti riescono davvero bene: come Solopreneur, c’è il lavoro che fai per i tuoi Clienti e, poi, tutto quello a cui devi dedicarti per mandare avanti la baracca. Ma la tua zona di genio, probabilmente, sta nel dedicarti alle persone di cui sei al servizio, perché è proprio lì che risiede la tua Proposta di Valore. Quando le attività di gestione sono diventate così ingombranti da togliere tempo ai tuoi Clienti, è il momento di delegare.

 

Condividi questo articolo